Finanza alternativa

Finanza alternativa e PMI

Capitolo 2: la finanza alternativa

3 Min.
Chapter 1

Finanza alternativa

Visto il quadro imprenditoriale e finanziario italiano, le soluzioni di finanza alternativa possono impattare positivamente sul nostro sistema economico, aiutando le PMI a reperire liquidità in tempi brevi, con pochi oneri burocratici.

La finanza alternativa aiuta le PMI a reperire liquidità in tempi brevi, con pochi oneri burocratici.

L’accesso al credito per le PMI rimane un tema spinoso in Italia: il Fondo Europeo per gli Investimenti (FEI) nella sua indagine annuale (2019) posiziona il Bel Paese al 19° posto in Europa sotto questo punto di analisi, in retrocessione rispetto alla precedente 17° piazza [7]. La difficoltà nell’accesso al credito contribuisce ad aumentare il numero di PMI potenzialmente vulnerabili finanziariamente (ovvero che riscontrano una diminuzione di ricavi e profitti contestualmente all’incremento del debito e degli interessi finanziari) riscontrate essere in Italia più del 7% del totale, rispetto ad una media europea del 3%.

In questo contesto, nuove vie per ottenere risorse finanziarie ricevono un’accoglienza molto favorevole dall’ecosistema imprenditoriale. Gli strumenti di finanza alternativa si inseriscono sul mercato proponendo l’accesso al credito in tempi brevi e con modalità molto più flessibili rispetto alle soluzioni di finanza tradizionale, strutturati per non contemplare la necessità di ingenti sforzi documentali e burocratici. Inoltre, l'ingresso di nuovi operatori sul mercato determina l’incremento della competizione, dunque contribuisce a ridurre il costo del capitale preso a debito per le imprese.

Ma cosa si intende per finanza alternativa? La finanza alternativa si riferisce a tutti quei canali e quegli strumenti finanziari non compresi all’interno dei sistemi bancari e dei mercati dei capitali tradizionali (per l’Italia). Spesso le soluzioni di finanza alternative sono basate su modelli di disintermediazione abilitati dalla tecnologia ICT, quali le piattaforme digitali o le DLT (ad esempio, la Blockchain).

La finanza alternativa si conferma essere un fenomeno in forte crescita. Nel 2018 il volume di mercato a livello europeo (incluso il Regno Unito) ha raggiunto il valore di $ 18.100 milioni, con una crescita del 52% rispetto l’anno precedente. Il Regno Unito rappresenta la nazione europea dove il fenomeno della finanza alternativa risulta maggiormente affermato, con un peso sul valore del mercato europeo del 30% al 2018.

Nello stesso anno l’Italia si posiziona quarta, dopo Germania (7,1%) e Francia (5,2%), attestandosi al 2,9% del mercato europeo [8].

Il mercato della Finanza Alternativa in Europa

Fonte: The Global Alternative Finance Market Benchmarking Report - Cambridge Centre for Alternative Finance - Aprile 2020

Note: la fonte include tra gli strumenti di finanza alternativa elementi diversi rispetto a quelli indicati nel corrente documento.

finanza alternativa

Il mercato della Finanza Alternativa per aree geografiche ($B)

Evoluzione e previsioni al 2023

Fonte: Rapporto annuale di KPMG realizzato in collaborazione con il Financement Participatif France (FPF), 2019

Note: la fonte include tra gli strumenti di finanza alternativa elementi diversi rispetto quelli indicati nel corrente documento

 


La finanza alternativa non è solo un fenomeno rilevante nel vecchio continente, sta riscuotendo una considerevole diffusione anche a livello globale: nel 2018 il valore totale del mercato ha raggiunto i 300 miliardi di $, distribuito per il 75% in Cina e per il 19% negli Stati Uniti, mentre l’Europa rappresenta solo il 6% (di cui il 60% riferibile al Regno Unito) [9].

finanza alternativa

Confronto tra gli strumenti di Finanza Alternativa

Fonte: ItaliaFintech - Emergenza Covid-19: misure a sostegno della liquidità

finanza alternativa

Strumenti di Finanza Alternativa in Italia

Fonte: Osservatori Entrepreneurship Finance & Innovation

finanza alternativa

Sebbene l’utilizzo degli strumenti della finanza alternativa risulti essere ancora esiguo rispetto al mercato finanziario tradizionale, si registra in Italia una tendenza in forte crescita negli ultimi anni.  

L’ammontare di risorse finanziarie erogate alle imprese italiane attraverso strumenti di finanza alternativa, da luglio 2019 a giugno 2020, è stato pari a 2,67 miliardi di €. Nei primi 9 mesi del 2020 le richieste di finanziamento alle piattaforme sono aumentate di 4,5 volte rispetto al 2019[10].

Vantaggi della Finanza Alternativa

Perché le soluzioni di finanza alternativa risultano essere efficaci per le imprese?

Fonte: ItaliaFintech - Emergenza Covid-19: misure a sostegno della liquidità

finanza alternativa
Chapter 1

Chi è Links Foundation

Links Foundation

LINKS è nata con l’obiettivo di favorire la crescita tecnologica ed economica, aumentare la competitività dell’ecosistema e valorizzare la proprietà intellettuale, asset generato direttamente dalla ricerca universitaria. Lavoriamo quotidianamente per creare connessioni tra mondo della ricerca, start-up, imprese, Pubbliche Amministrazioni e cittadini. Mettiamo in campo strumenti professionali e finanziari per aiutare il processo di sviluppo dell'innovazione. Siamo le persone da chiamare per proteggere, valorizzare e commercializzare la proprietà intellettuale. Partendo da Torino, ma con uno sguardo globale.

Sito Web: http://linksfoundation.com/

Chapter 1

Fonti

[7] Fonte: SME Access to Finance Index -  FEI

[8] Fonte: The global alternative market benchmarking – Cambridge Centre for Alternative Finance – Aprile 2020

[9] The Global Alternative Finance Market Benchmarking Report, 2020 – Rapporto Annuale di KPMG realizzato in collaborazione con il Financement Participatif France (FPF)

[10] Fonte: Osservatori Entrepreneurship Finance & Innovation – 3° Quaderno di ricerca, La finanza alternativa per le PMI in Italia