Informativa sulla trasparenza delle Informazioni commerciali

Avviso di trasparenza di Creditsafe Italia sul trattamento dei dati aziendali

Informativa sulla trasparenza delle Informazioni commerciali  ai sensi degli Articoli 13/14 e dell'Articolo 21 del Regolamento generale sulla protezione dei dati (GDPR) di Creditsafe Italia SRL  (di seguito "Creditsafe")

 

1. Chi è il Titolare del trattamento dei Dati? A chi posso rivolgermi?

Nome e indirizzo del Titolare del trattamento: Creditsafe Italy S.r.l.

Via Pantano 2,  20122, Milano

E-Mail: [email protected]                
Sito web: www.creditsafe.it
Tel.: +39 011 19 46 46 00

Il Responsabile della protezione dei dati può essere contattato ai seguenti recapiti:

Caspian Point One

Pierhead Street

Cardiff (Regno Unito)

CF10 4DQ

Email:      [email protected]
Tel.+44 (0) 7808 245896        

2.      Quali sono le categorie di Dati trattate da Creditsafe e per quali scopi?

Conserviamo e trattiamo informazioni personali identificabili per fornire ai nostri clienti informazioni relative alla situazione finanziaria e all'affidabilità creditizia di persone fisiche e giuridiche e per verificare i loro indirizzi e recapiti.

Le informazioni verranno fornite esclusivamente se la parte contraente in questione ha dichiarato l'esistenza di un legittimo interesse per ottenere tali informazioni (ad es., in caso di potenziali transazioni commerciali che implicano la concessione di credito o per cui esista un rischio di insolvenza) e a condizione che non esista un interesse prioritario del soggetto interessato. Lo scopo delle verifiche relative all'affidabilità creditizia non è solo quello di evitare perdite di credito (commerciali) ma anche quello di proteggere i beneficiari di tale credito da indebitamento eccessivo. Inoltre i dati vengono utilizzati per il controllo del rischio, due diligence, verifica dell'identità, prevenzione del riciclaggio di denaro e delle frodi o per la gestione del conto del cliente, assistenza al cliente e marketing diretto.

Trattiamo le seguenti categorie di dati personali:

·        Dati di persone fisiche come ad es. nome, cognome, data e luogo di nascita, indirizzo di residenza, indirizzi precedenti, indirizzo di lavoro, e numeri di telefono/fax

·        Informazioni relative ai debiti, abitudini di pagamento e risoluzione delle controversie

·        Informazioni finanziarie e sull'affidabilità creditizia, registrazioni relative a debitori insolventi, procedimenti di insolvenza e altri criteri di valutazione negativa inclusi i punteggi relativi al credito.

Le categorie speciali di dati personali come descritte nell'Art. 9 del GDPR (ad es. nazionalità, origine etnica, dati sanitari o relativi all'orientamento religioso o politico) non sono prese in considerazione per il calcolo dei punteggi relativi al credito. Anche quanto affermato in relazione ai diritti del soggetto interessato ai sensi del GDPR non ha impatto sui punteggi relativi al credito.

3.      Da dove provengono i dati?

I dati provengono da fonti pubbliche quali registri commerciali, pubblicazioni di insolvenza e registro dei debitori insolventi, conservati presso le camere di commercio e da partner commerciali di Creditsafe, ad es. Infocamere, con cui Creditsafe ha stipulato un contratto di distributore di dati.  Le informazioni relative alle abitudini di pagamento e ad accordi speciali di pagamento vengono fornite dai partner commerciali di Creditsafe.

4.      Su quale base giuridica eseguiamo il trattamento dei dati?

La base giuridica per il trattamento di dati personali è il Regolamento generale per la protezione dei dati personali e in particolare l'articolo 6 (1) (f) del GDPR, che consente il trattamento per la protezione dei legittimi interessi del titolare del trattamento o di terzi, sempre che non esista un interesse legittimo prioritario del soggetto interessato che impedisca tale trattamento. In particolare, tale interesse legittimo può esistere nei casi in cui si avvia una relazione commerciale con rischio di insolvenza.

5. Dove vengono conservati i dati personali?

I dati personali vengono conservati sui server di Creditsafe nel Regno Unito.

6. I dati vengono trasferiti a destinatari fuori dall'Unione Europea o dallo Spazio Economico Europeo (ovvero i cosiddetti paesi terzi) o ad un'organizzazione inter­nazionale?

Qualora i dati personali vengano forniti a società del gruppo fuori dall'Unione Europea o dallo Spazio Economico Europeo, ovvero i cosiddetti paesi terzi, tale trasferimento avverrà conformemente ai requisiti previsti dal GDPR per i destinatari con sede in paesi con un livello di protezione adeguato (Art. 45 GDPR) o per i destinatari con cui sono stati stipulati accordi contenenti le clausole standard dell'Unione Europea (Art. 46 (2) (c) GDPR).

7.Per quanto tempo vengono conservati i dati forniti a Creditsafe?

Conserviamo i dati personali solo per il tempo necessario al raggiungimento degli scopi sopra descritti.  Potremmo mantenere dati in formato di archiviazione per ricerca e sviluppo, monitoraggio e analisi, per il controllo e come necessario per iniziare, o difendere, un'azione legale. Il criterio per la determinazione del periodo di conservazione includerà il periodo di limitazione della responsabilità previsto dalla legge, le disposizioni contrattuali concordate, i requisiti normativi applicabili e gli standard di settore.

8.Quali sono i diritti del Soggetto interessato? Dove posso presentare un reclamo?

L'art. 15 del GDPR prevede il diritto ad essere informati sulle informazioni in nostro possesso relative al soggetto.

Qualora le informazioni fossero obsolete o scorrette, l'utente potrà richiederne la correzione o aggiornamento ai sensi dell'Art. 16 del GDPR, essendo i dati forniti dalla camera di commercio tali modifiche dovranno essere indirizzate direttamente a tale entità.

Per contattare il Garante per la protezione dei dati personali, scrivere a:

Piazza di Monte Citorio n. 121 00186 ROMA

Tel.: (+39) 06.696771

E-mail: [email protected]

10. I dati personali forniti vengono utilizzati per processi decisionali automatici?

Per principio non utilizziamo processi decisionali automatici come descritti nell'Art. 22 del GDPR per concludere transazioni ufficiali o i relativi termini (quali possibili metodi di pagamento, condizioni di pagamento o interessi) ma solo per assistere i nostri partner e fornire informazioni utili alla decisione. La valutazione del rischio e dell'affidabilità creditizia di una persona o società per una particolare transazione viene effettuata esclusivamente dai partner commerciali di Creditsafe.

11.I dati vengono utilizzati per profilazioni/assegnazione di punteggi?

Le informazioni che forniamo spesso includono valutazioni dell'affidabilità creditizia (punteggi) basati su valutazioni e informazioni storiche utilizzate per la generazione di previsioni relative alla solvibilità e alle probabilità di insolvenza. L'assegnazione del punteggio si basa sulle informazioni disponibili per tale entità. In base a tali dati, ad esempio i dati finanziari, il settore di appartenza, la tipologia dell’impresa, procedure d’insolvenza, collegamenti aziendali etc.. vengono effettuati dei calcoli matematici e statistici (in particolare metodi di regressione logistica) per assegnare al soggetto delle probabilità d’insolvenza.